Boban, i dissidi e le motivazioni del risarcimento. Ma oggi un altro Milan

Il giudice spiega perch ha parzialmente accolto la richiesta dellex dirigente. Per il dopo Giampaolo, furono contattati Marcelino, Schmidt e Spalletti, passando per RangnickQuarantadue pagine dense di retroscena, che aprono una finestra molto particolare sul Milan di quei mesi. I mesi sono quelli dallautunno 2019 alla primavera 2020 e il faldone quello relativo alle motivazioni che hanno visto Boban vincere in primo grado la causa di lavoro contro il Milan in seguito al licenziamento dello scorso marzo, dopo unintervista alla Gazzetta.Come si ricorder, a fine dicembre la Sezione Lavoro del Tribunale di Milano giudice Antonio Lombardi aveva infatti accolto parzialmente il ricorso di Boban assistito dallo studio legale Trifir, avvocato Mario Cammarata, obbligando il club rossonero a risarcire lex dirigente con 5.375.000 euro la richiesta era 8, di cui 4.125.000 riconosciuti come danno patrimoniale i compensi che spettavano sino alla scadenza del contratto e 1.250.000 come danno alla reputazione. Ora il giudice spiega perch ha accettato parzialmente le richieste del dirigente croato. Per esempio perch non pu in alcun modo sussistere una fattispecie di grave inadempimento che giustifichi il recesso immediato del contratto, in presenza di dichiarazioni nel pieno e legittimo diritto di critica e libera manifestazione del pensiero. Ma oltre ai contenuti giuridici, il dispositivo riporta anche le parole di Maldini e Massara, sentiti come testi. Dichiarazioni da cui si evincono facilmente i delicati equilibri fra area sportiva e la.d. Gazidis e di come d.s. e d.t. per esempio abbiano vissuto con difficolt la questione Rangnick.Di certo stiamo parlando di un altro Milan, un Milan che non esiste pi perch quello attuale viaggia su binari sinergici, di piena collaborazione, come peraltro dimostrano i risultati. Ma a quellepoca Beh per esempio Massara ripercorre i tentativi con i vari allenatori per rimpiazzare Giampaolo si inizia da Marcelino, passando da Schmidt attuale guida del Psv fino a Spalletti. Passando ovviamente per Rangnick, che non viene giudicato figura idonea. Maldini in particolare deplora una mancanza di chiarezza e comunicazione da parte del club, racconta di come il budget da 75 milioni sia diventato improvvisamente zero e giudica una delegittimazione dellarea sportiva la figura del contractor, ovvero lattuale direttore organizzativo Almstadt, che riporta direttamente alla.d. e la cui presenza prevista in ogni operazione di mercato. Insomma, lambiente a Casa Milan era quello che era. E adesso occhio al secondo round il club rossonero ha gi fatto sapere che ricorrer in appello.Comparatore Bookmakers offre la lista dei migliori siti di scommesse online che operano sul territorio Italiano con licenza aams.

I BONUS DEL MESE


fino a

€200

   

Bonus di Benvenuto fino a 200€

bonus di benvenuto del 50% dell\'importo delle scommesse sportive effettuate entro 7 giorni dalla registrazione, fino a un massimo di 200€!

SI APPLICANO T&C

fino a

€300

   

Bonus di Benvenuto

BONUS BENVENUTO SPORT FINO A 300€BONUS CASINO 500€ CON LA PRIMA RICARICA

SI APPLICANO T&C

fino a

€200

   

Bonus di Benvenuto Fino a 200 euro

10€ alla tua prima scommessa + un bonus fino a 200€ di bonus, per un esordio da campioni! Fai un esordio da campione con bwin grazie all\'Action Bonus per te 10€ alla tua prima scommessa + un bonus fino a 200€!

SI APPLICANO T&C

Boban, i dissidi e le motivazioni del risarcimento. Ma oggi  un altro Milan
Boban, i dissidi e le motivazioni del risarcimento. Ma oggi  un altro Milan
800-450
gennaio
09
Boban, i dissidi e le motivazioni del risarcimento. Ma oggi è un altro Milan
A CURA DI BOBAN IN  SPORT 

Il giudice spiega perché ha parzialmente accolto la richiesta dell'ex dirigente. Per il dopo Giampaolo, furono contattati Marcelino, Schmidt e Spalletti, passando per Rangnick
Quarantadue pagine dense di retroscena, che aprono una finestra molto particolare sul Milan di quei mesi. I mesi sono quelli dall’autunno 2019 alla primavera 2020 e il faldone è quello relativo alle motivazioni che hanno visto Boban vincere in primo grado la causa di lavoro contro il Milan in seguito al licenziamento dello scorso marzo, dopo un’intervista alla Gazzetta.Come si ricorderà, a fine dicembre la Sezione Lavoro del Tribunale di Milano (giudice Antonio Lombardi) aveva infatti accolto parzialmente il ricorso di Boban (assistito dallo studio legale Trifirò, avvocato Mario Cammarata), obbligando il club rossonero a risarcire l’ex dirigente con 5.375.000 euro (la richiesta era 8), di cui 4.125.000 riconosciuti come danno patrimoniale (i compensi che spettavano sino alla scadenza del contratto) e 1.250.000 come danno alla reputazione. Ora il giudice spiega perché ha accettato – parzialmente – le richieste del dirigente croato. Per esempio perché non può “in alcun modo sussistere una fattispecie di grave inadempimento che giustifichi il recesso immediato del contratto”, in presenza di dichiarazioni nel “pieno e legittimo diritto di critica e libera manifestazione del pensiero”. Ma oltre ai contenuti giuridici, il dispositivo riporta anche le parole di Maldini e Massara, sentiti come testi. Dichiarazioni da cui si evincono facilmente i delicati equilibri fra area sportiva e l’a.d. Gazidis e di come d.s. e d.t. per esempio abbiano vissuto con difficoltà la questione Rangnick.Di certo stiamo parlando di un altro Milan, un Milan che non esiste più perché quello attuale viaggia su binari sinergici, di piena collaborazione, come peraltro dimostrano i risultati. Ma a quell’epoca… Beh per esempio Massara ripercorre i tentativi con i vari allenatori per rimpiazzare Giampaolo: si inizia da Marcelino, passando da Schmidt (attuale guida del Psv) fino a Spalletti. Passando ovviamente per Rangnick, che non viene giudicato figura idonea. Maldini in particolare deplora una mancanza di chiarezza e comunicazione da parte del club, racconta di come il budget da 75 milioni sia diventato improvvisamente zero e giudica una delegittimazione dell’area sportiva la figura del “contractor”, ovvero l’attuale direttore organizzativo Almstadt, che riporta direttamente all’a.d. e la cui presenza è prevista in ogni operazione di mercato. Insomma, l’ambiente a Casa Milan era quello che era. E adesso occhio al secondo round: il club rossonero ha già fatto sapere che ricorrerà in appello.
CONDIVIDI:
Boban i dissidi e le motivazioni del risarcimento Ma oggi  un altro Milan deposito online bonus online bonus
Boban i dissidi e le motivazioni del risarcimento Ma oggi  un altro Milan deposito online bonus online bonus
Boban i dissidi e le motivazioni del risarcimento Ma oggi  un altro Milan deposito online bonus online bonus
Boban i dissidi e le motivazioni del risarcimento Ma oggi  un altro Milan deposito online bonus online bonus

Leggi anche:
Calcio Serie A
Juve, la foto della festa negli spogliatoi è già virale
Le foto social dei giocatori bianconeri dopo la conquista della finaleLe reazioni dei giocatori nel post-partitaTORINO- Continua...
>>
Calcio Serie A
Pirlo: Handanovic il migliore dell'Inter. E sulla mia Juve 'allegrizzata'...
Il tecnico bianconero analizza la semifinale con l'Inter e il caldo dopo partita: "Il nostro modo di giocare? Ogni partita &egra...
>>
Pagelle
Juve-Inter, le pagelle: Demiral è una furia (7,5), Eriksen delude (5)
Nella squadra di Pirlo essenziale ma intensa la prova di Ronaldo, tra i nerazzurri l?attacco stecca la serataEnnesima versione p...
>>
Calcio Serie A
Juve-Inter: verdetto finale. Perché Buffon contro Lukaku è la sfida decisiva
I nerazzurri devono vincere 2-0 o segnando almeno tre reti per ribaltare l?andata. Bianconeri nella nuova versione più at...
>>
Calcio Serie A
Grinta, carisma gol a raffica senza età: perché Ibra è l'Uomo Vitruviano del pallone
Fenomeno di tecnica e di cervello: a 39 anni l'attaccante svedese sembra un ragazzinoTalento e fatica. Testa e cuore. Nervi e pa...
>>
Calcio Serie A
Cruz gioca Juve-Inter: Conte garanzia: con la Lu-La finale possibile
Con la Juve si esaltava: A Buffon segnai su punizione: che match... fu 3-1 per noiNon è tanto segnare i due gol, quanto f...
>>
Calciomercato
Inzaghi: Maledetto covid, altrimenti... Il contratto? Siamo a buon punto"
Il tecnico: "Abbiamo pagato i tantissimi assenti, ma ora non vogliamo fermarci più. Lotito con me si è sempre comp...
>>
Calcio Serie A
Di Francesco si lamenta: Quante perdite di tempo! Noi ok col nuovo modulo
Testo...
>>
Pagelle
Lazio-Cagliari, le pagelle: Leiva re del centrocampo: 7. Marin bene ma si mangia un gol: 5,5
Partita da vero leader del regista di Inzaghi, il mediano di Di Francesco sbaglia clamorosamente la rete del vantaggioAlla 600&o...
>>
NEWSLETTER
ISCRIVITI
Boban i dissidi e le motivazioni del risarcimento Ma oggi  un altro Milan deposito online bonus online bonus
BONUS
  • BONUS
  • CASINO NEWS
  • BONUS DI CASINO
  • COMPANY
  • CASINO
  • ECOMMERCE
  • ACCESSORI
  • GIOCA ONLINE
  • LIVE
  • HUBAFFILIATIONS EXPERTS
  • AFFILIAZIONI
  • PRESS RELEASES
  • AFRICA
  • PRONOSTICI
  • CALCIO SERIE A
  • REVIEWS
  • CASINO
  • SPOTLIGHT
  • GAMES
  • TENDERS
  • CASINO
  • VIDEOGAMES
  • ADVENTURE SLOT
  • VIP DIRECTORY
  • AFFILIATIONS


  • SKRILL

    NETELLER

    ARCHIVIO
    MAGGIO 2021
    FEBBRAIO 2021
    GENNAIO 2021
    DICEMBRE 2020
    NOVEMBRE 2020
    OTTOBRE 2020
    SETTEMBRE 2020
    AGOSTO 2020
    LUGLIO 2020
    GIUGNO 2020
    MAGGIO 2020
    APRILE 2020
    MARZO 2020
    FEBBRAIO 2020
    t:0.08 s:58425 v:4591287
     
    Il gioco è vietato ai minori e può causare dipendenza patologica - probabilità di vincita
    Casino dei Gladiatori